La Rintracciabilità di filiera

25 Novembre 2015
Published in ASSISTENZA TECNICA
Rate this item
(3 votes)

La Tracciabilità lungo l’intera filiere produttiva dell’olio extra vergine di oliva costituisce lo strumento scelto dal capofiliera per:

1. Garantire la produzione di olio utilizzando esclusivamente olive coltivate e frante in Italia;

2. Rafforzare i rapporti di partnership fra i soggetti di filiera (aziende agricole, frantoi) aumentando l’efficacia dell’organizzazione della filiera;

3. Garantire l'individuazione di tutti gli attori della filiera che hanno partecipato alla generazione di lotti di prodotto sfuso o confezionato;

4. Implementare un sistema di controllo rigido sui flussi dei materiali e sui quantitativi di olive e olio;

5. Permettere una identificazione puntuale dei lotti e delle quantità di olio conferite a ciascun cliente;

6. Garantire l’efficiente ed efficace ritiro e/o richiamo del prodotto nel caso di rischio per la salute del consumatore;

7. Facilitare la verifica di informazioni specifiche sul prodotto ed in particolare le metodologie di coltivazione delle olive;

8. Certificare le olive utilizzate per la produzione di oli extravergine di oliva derivanti da aziende agricole che adottano il disciplinare di AQ con riferimento al disciplinare di produzione integrata.

9. Certificare l’olio extravergine di oliva conforme al disciplinare di AQ.

Read 1548 times Last modified on Martedì, 16 Febbraio 2016 00:02
More in this category: « La raccolta

ULTIME NEWS

NEWS VIDEO